Home » Chi sono

Chi sono

Informazioni sull'autore Pino Sammartano

Informazioni sull'autore Pino Sammartano - Pino Sammartano scrittore

Nato a Marsala nel 1951 vivo a Robassomero ai piedi delle Alpi, ex marinaio diviso tra l'amore per il mare e la montagna, che è il panorama quotidiano del mio balcone. Scrivo da molti anni, ma solo da poco tempo ho deciso di pubblicare. Passione antica per la letteratura derivata forse da mia madre Giovanna Verga,. Innamorata della poesia, e omonima di un grande della letteratura Siciliana.       


Per il personaggio femminile della mia prima opera ,mi sono  ispirato alla mitica "Gilda"
film degli anni quaranta. 
Bellezza mai tramontata nell'immaginàrio maschile.

Biografia my life

Biografia my life - Pino Sammartano scrittore

 Mi chiamo Pino Sammartano all'anagrafe "Giuseppe Vittorio", sono nato a Marsala il 18 ottobre 1951 di fronte alle isole Egadi, epico luogo di antiche memorie, ultimo baluardo cartaginese a Roma. La via dove sono nato si chiama Salinisti ed evoca ricordi legati al sale, prodotto di quella terra ricca, per via delle saline vicine e luogo di vini eccezzionali. Pur abitando a due passi dal centro, il profumo del mare s'insinuava nel mio cortile, ero a trecento metri in linea d'aria da capo Boeo o Lilybeo, antico nome della mia città , dal significato antico, fronte alla Libya poi dagli arabi cambiato in Marsa Allah, porto di Dio, da qui partivano le navi romane per le campagne d'Africa contro Cartagine, e qui sbarcò Garibaldi per riunire l'Italia . Sono cresciuto intriso di storia fin dall'infanzia, il mio maestro ci portava fin da piccoli alle antiche rovine di una villa romana piena di mosaici bellissimi o al porto dove arrivò l'eroe dei due mondi. Problemi familiari mi impedirono di proseguire gli studi, pur avendo sempre avuto una predilizione per le materie letterarie, ciò nonostante non mi impedirono di arricchire con le letture la mia cultura e le mie conoscenze varie.     
Dopo la scuola, dalla Sicilia terra di drammi e scrittori, dai vari Pirandello Sciascia Camilleri, e il drammaturgo per eccelenza Verga, omonimo di mia madre Giovanna Verga. Mi trasferì a Torino, magica città di pionieri e musa ispiratrice, dove entrai nel settore elettrico ,attività che svolsi anche durante il servizio militare svolto in Marina, con imbarco nella prestigiosa Nave scuola a vela brigantino goletta  Palinuro, vi restai per diciotto mesi, facendo la spola tra il Golfo dei Poeti a la Spezia e l'arcipelago della Maddalena e in giro per il Mediterraneo. Pertanto tracce di acqua marina sono presenti nel mio sangue. Poi lavorai alla Fiat come manutentore elettrico ,nel frattempo mi sposai giovane ,all'età di quasi ventitre anni. Poi mi impiegai all'Azienda Elettrica di Torino, dopo venticinque anni di lavoro esterno, gli ultimi anni li feci come cassiere,il tutto per quasi trentanni, ho un amabile figlio di 34 anni Emanuel,  skipper appassionato di mare come me, DNA non mente. E sono io con sangue Normanno da mio padre e Fenicio da mia madre (piccole tracce di anemia mediterranea confermano) felicemente sposato dal 1974 con Concetta , figlia di Greci di Selinunte.
Sono appassionato di cinema e musica d'autore, di fede Cristiana mai rinnegata, di sinistra e interista ,il meglio che mi potesse capitare, il maestro Luciano Ligabue insegna. Amante della libertà ma non del libertinaggio.
Tutto ciò traspare da i miei scritti. Sono autore di un romanzo "Rosso Inquietudine" storia noir ambientata in una autunnale Torino allagata dai suoi fiumi. richiedibile ad edizioni Simple www.edizionisimple.it
Attualmente sono in pensione e passo il mio tempo a scrivere e studiare ,purtroppo il lavoro secolare impedisce una sana ispirazione letteraria. Molti giovani esordienti hanno dalla loro la fortuna, che dopo l'uscita dalla scuola, non sono oberati dal bisogno di lavorare e possono impegnare totalmente le loro giovani menti alla letteratura per costruire trame fantasiose . Mentre ad altri gli tocca rimandare il tutto a tempi più opportuni, cioè l'uscita dal mondo del lavoro, solo dopo aver  conquistato la libertà da impegni secolari, tutto ciò perchè prima erano troppo impegnati a costruire la propria di trama.  Mi consola il fatto che molti autori famosi hanno cominciato in tarda età, come il grande Camilleri, per cui non dispero affatto. Ho tuttora pubblicato un nuovo romanzo "Arrivederci nel nuovo mondo amore mio" Caosfera Edizioni . Ho scritto anche un piccolo racconto in tono scherzoso sull'apporto della donna nell'origine della specie umana "L'Aliena", per Caosfera Edizioni attualmente non in commercio.  E l'ultimo lavoro già disponibile è un'opera Fantasy "Palinuro Nave D'Ombra". Mistero e maledizione sul mare. Suono ad orecchio anche se malamente, la tastiera e la chitarra, ho composto diverse canzoni il cui testo di due di esse ho inserito nel mio romanzo di esordio. La musica del sito è mia.Sono presenti nel sito alcune mie song in MP3 da poter scaricare. Attualmente risiedo a Robassomero, piccolo borgo ai piedi delle Alpi . Dal mio balcone colgo con uno sguardo, dal monte Rosa a est al Monviso ad ovest, passando dal Musinè piccola magica montagna, e godo di tramonti spettacolari e stupende visioni ispiratrici, e oltre i monti mi immagino il mare.

Pino Sammartano   

My prayer

My prayer - Pino Sammartano scrittore

Mio Dio ogni giorno è un'impresa.
Ma quanta dolcezza, in quel canto di usignolo.
Fra mille oscuri pensieri,
sorge ogni giorno meravigliosa un'idea. 
La grandezza di ogni piccola cosa .
Quel male cupo della mia mente ,
non accecherà il mio pensiero.
Soffierò al cielo le mie paure.
Lo sento, ti ricorderai di me.

 

Dai bordelli di Casablanca alle assemblee religiose .Dopo un sofferto percorso Mirò è divenuto un Testimone di Geova, ha dato una svolta alla sua vita .In un nuovo mondo teocratico è deciso e riparerà ai suoi errori .ricomincerà d'accapo.

Ma sulla via della redenzione ,il passato ritorna, e quel primo amore mai dimenticato ,complicherà e renderà più stretta la porta che conduce al nuovo mondo,quel paradiso terrestre tanto agognato 
 

L'altra metà del cielo

L'altra metà del cielo - Pino Sammartano scrittore

L'altra metà del cielo.
Della mia storia è la mia metà.
Nella strada mi segue,
mi affianca, e a volte mi precede
.

 

Quando abbracciate una donna ,la vostra donna .Abbracciate un mistero,un essere speciale ,venuto da un pianeta lontano per competare un progetto ,altrimenti inevaso .Forse vi ha fatto perdere la testa ,o al contrario l'avete tradita e delusa ,in ogni caso essa è la vostra fortuna ,senza di lei ,sareste una scimmia piena di peli ,abitereste nelle caverne e non avreste l'iPod .Niente calcio alla domenica ne auto per correre ,caccereste con le frecce e le lance .Non vi emozionereste davanti ad un quadro o un film e non collezzionereste calendari di donne fatali.Se date uno schiaffo ad una donna, date uno schiaffo alla vostra storia. 

Dove osano le aquile

Dove osano le aquile - Pino Sammartano scrittore
In cima al monte Soglio in solitaria.
(quasi come un alpinista)?
Pino Sammartano scrittore

Torino in veste autunnale, e con i suoi fiumi in piena è teatro di una breve e intensa storia d'amore tra un giovane ,ed una impenetrabile signora,dark lady in una gotic story.

Pino Sammartano scrittore

palinuro nave d'ombra